Il Perditempo.org

Il Perditempo.org
Il Perditempo.org
Il Perditempo.org
Vai ai contenuti


Questo è il sito personale di Andrea Annibale Chiodi, nato a Torino il 09-11-1965 e ivi residente. Questo sito nasce il 25 dicembre 2008


Email alternativa: aannibale65@gmail.com

Twitter: @AAnnibale



2511
COMMENTI DALL'APERTURA DEL SITO

NOTA: i commenti meno recenti sono stati
archiviati e non sono più visibili su questo sito. Commento settimanale: il sito viene aggiornato entro le 13 di ogni giovedì mattina e, per la parte mensile, entro il 4 di ogni mese.


Agnus Dei Vincit

Shortcut cronologico ultimi commenti: 28 maggio 2020, ore 10.00, la Madonna, lo Spirito e le profondità di Dio, L440; 21 maggio 2020, ore 10.10, conoscenza profonda di Dio e amore per Lui, L439; 14 maggio 2020, ore 08.00, i cristiani sono una élite?, L438; 7 maggio 2020, ore 09.05, l'importanza della meditazione nella fede, L437; 30 aprile 2020, ore 09.45, Gesù è la porta, L436; 23 aprile 2020, ore 9.45, i discepoli di Emmaus, L435; 16 aprile 2020, ore 09.30, concupiscenza e stupore, L434; 9 aprile 2020, ore 9.40, Resurrezione del Signore, L433; 2 aprile 2020, ore 10.45, Passione e morte del Signore, L432; 26 marzo 2020, ore 09.10, vita e resurrezione cristiana, L431; 19 marzo 2020, ore 08.10, il nato cieco, L430; 12 marzo 2020, ore 07.40, l'incontro con il divino nella fede, L429; 5 marzo 2020, ore 11.10, l'onnipotenza dell'amore di Dio, L428; 27 febbraio 2020, ore 10.45, il dubbio satanico: Dio è il male?, L427;  20 febbraio 2020, ore 10.10, la nostra vita per il mondo, L426; 13 febbraio 2020, ore 10.05, riconciliarsi con i sacramenti, valorizzare i sacramenti, L425; 6 febbraio 2020, ore 13.45, sapienza umana e sapienza di Cristo, L424; 30 gennaio 2020, ore 11.45, il rispetto nella fede, nella speranza, nella carità, L423; 23 gennaio 2020, ore 11.30, una eplosione di luce, L422; 16 gennaio 2020, ore 11.15, centralità dell'uomo di fronte a Dio o, invece, centralità di Dio rispetto all'uomo?, L421;  9 gennaio 2020, ore 10.40, Battesimo del Signore, L420; 5 gennaio 2020, ore 18.15, Epifania 2020, L419; 2 gennaio 2020, ore 11.15, le radici della fede cristiana, L418; 30 dicembre 2019, ore 13.25, la testimonianza del Signore rende saggio il semplice, L417; 27 dicembre 2019, ore 10.30, la nostra Nazareth, L416; 22 dicembre 2019, ore 13.00, Natale 2019, L415; 19 dicembre 2019, ore 15.40, aspettando il Natale assieme a San Giuseppe, L414; 13 dicembre 2019, ore 14.45, un Messia inaspettato, L413; 13 dicembre 2019, ore 14.40, la Madonna si è umiliata, L412; 13 dicembre 2019, ore 14.35,  isolati dal Signore?, L411; 21 novembre 2019, ore 12.45, anche la croce è una caduta: l'uomo di fronte ad essa, L410; 14 novembre 2019, ore 12.10, guadagnarci l'affetto del Papa, L409; 7 novembre 2019, ore 10.40, la vita dopo la resurrezione della carne, L408; 31 ottobre 2019, ore 10.45, trovare Dio, L407; 29 ottobre 2019, ore 03.00, tutti i santi 2019, L406; 24 ottobre 2019, ore 10.30, il pubblicano, il fariseo e la comunità credente, L405; 17 ottobre 2019, ore 10.05, preghiera e vita spirituale, L404; 10 ottobre 2019, ore 12.05, il samaritano e i nove che non tornano a ringraziare, L403; 3 ottobre 2019, ore 14.00, la grazia che ci dà la forza, L402; 26 settembre 2019, ore 12.00, la fede ed il combattimento spirituale, L401; 19 settembre 2019, ore 13.10, la parabola dell'amministratore disonesto, L400; 12 settembre 2019, ore 03.15, l'invidia del figlio maggiore e la reazione del padre misericordioso, L399; 5 settembre 2019, ore 10.30, per una conversione integrale a Cristo, L398; 29 agosto 2019, ore 02.25, la bontà immensa del Signore, L397; 22 agosto 2019, ore 11.40, la porta stretta, L396; 15 agosto 2019, ore 21.40, "conviene" convertirsi?, L395; 8 agosto 2019, ore 08.35, la vita che Dio vuole donarci, L394; 1° agosto 2019, ore 02.55, fede cristiana e ricchezze, L393; 25 luglio 2019, ore 02.05, dare e ricevere nel Cristianesimo, L392; 18 luglio 2019, ore 01.40, Marta e Maria, L391; 11 luglio 2019, ore 01.10, buon Samaritano e Chiesa di Cristo, L390; 4 luglio 2019, ore 02.20, il Mistero fuori e dentro di noi, L389; 27 giugno 2019, ore 01.05, puri da questo mondo, L388; 20 giugno 2019, ore 01.15, i tre bisognosi, L387; 13 giugno 2019, ore 03.40, vita umana e Sapienza, L386; 6 giugno 2019, ore 01.10, Pentecoste 2019, L385; 30 maggio 2019, ore 05.00, cittadini della terra e del Cielo, L384; 23 maggio 2019, ore 01.50, immaginazione e incomprensione, L383; 16 maggio 2019, ore 02.45, la dolcezza del Signore, L382; 9 maggio 2019, ore 03.15, camminare con il Signore, L381; 2 maggio 2019, ore 01.35, fede e amore per il Signore, L380; 25 aprile 2019, ore 02.05, non si può né "sedurre" la, né "fare violenza" alla Chiesa, L379; 18 aprile 2019, ore 01.45, Pasqua 2019, L378; 11 aprile 2019, ore 13.35, Passione di Cristo e sofferenza ingiusta, L377; 4 aprile 2019, ore 03.10, l'adultera, il libro bianco e la sapienza, L376; 28 marzo 2019, ore 01.20, la Parabola dei fratelli mediocri, L375; 21 marzo 2019, ore 02.20, la collaborazione che eleva a Dio, L374; 14 marzo 2019, ore 09.50, l'umile trasfigurazione dei discepoli, L373; 7 marzo 2019, ore 01.00, i "no" di Dio e della nostra coscienza, L372; 28 febbraio 2019, ore 01.30, frutti e trave, L371; 22 febbraio 2019, ore 09.55, amore di Dio, rinuncia a Satana e proibizioni, L370; 14 febbraio 2019, ore 10.30, falsi profeti e battaglia spirituale, L369; 7 gennaio 2019, ore 10.05, la maieutica di Dio, L368; 31 gennaio 2019, ore 10.05, Gesù tra segno ed appartenenza, L367.


Pensiero: Il mistero più grande per la mia esperienza di fede è il perché Dio ci ami così tanto; l’unica conclusione cui sono arrivato è che Dio vuole intensamente la nostra salvezza ed il Suo amore è, appunto, profezia di tale salvezza.

Preghiera: Signore, sono un dono per te; santissima Chiesa sei un dono per me; santi e sante di Dio, siete un dono per me; fratelli e sorelle, siete un dono per me; Creazione tutta, sei un dono per me.

Maggio 2020 ...

La mia intenzione di preghiera per il mese corrente: prego per le anime del Purgatorio per un celere passaggio al Paradiso.

Poesie religiose (maggio 2020): notte con sogno strano

Notte con sogno strano/Cristo mi viene incontro/portando la croce/poi mi chiede di condividerne un po' il peso/senza remore, accetto/dolce sentire/dolce soffrire/il Maestro ci chiama ogni giorno/Con entusiasmo aderiamo/ad un progetto di libertà e di salvezza.

La Parola del mese (maggio 2020): Salmi 76,2: "La mia voce sale a Dio e grido aiuto; la mia voce sale a Dio, finché mi ascolti.".

Breve commento: Insistere nel pregare come la vedova con il giudice disonesto, pregare senza mai stancarsi sono precetti evangelici.

Testo per una canzone cristiana (maggio 2020): Sfrontatezza e parresia

Sfrontatezza e parresia
Coraggio di gridare dai tetti
La verità che rende liberi
Cioè la fede in Cristo Signore
Sfrontatezza e parresia
Ne è esempio la Madonna
Ne sono esempio Mosé e Abramo
Ne siamo esempio noi credenti
Sfrontatezza e parresia
Ci dà la forza lo Spirito
Che soffia dove vuole
E non sai che direzione prende

Preghiamo (maggio 2020): per l'unità della Chiesa.

Pensiero del mese (maggio 2020): ci sono risorse inesplorate nella Chiesa che vanno valorizzate.

Cosa sto facendo (maggio 2020): sto riascoltando alcune opere di Haydn, in questo momento la bellissima Creazione.

Religione ...

La mia storia e conversione: avevo un dottorato di ricerca all'Università degli studi di Firenze. Il dottorato era in diritto privato comparato. Poi è subentrata una grave malattia. Ho dovuto abbandonare l'Università e affrontare un periodo molto difficile, periodo che io vedo come parte di un piano divino che mi ha fatto incontrare la fede. La fede in Cristo Salvatore, morto e risorto per noi. Ho trovato la fede pian piano, specialmente leggendo il libro di V. Messori, Ipotesi su Gesù. Ho fatto la cresima da adulto nella Parrocchia San Giulio d'Orta in Torino. Ad un anno di vita, sono stato battezzato in casa, non in chiesa, dal compianto Monsignor Natale Bussi di Alba dietro la richiesta pressante della sorella di mio padre, l'unica cattolica in famiglia. Padrino di battesimo il Prof. E. Corsini, autore di un celebre libro sull'Apocalisse di San Giovanni.

Dalla Bibbia: (Matteo, 10,8) "Gratuitamente avete ricevuto, gratuitamente date!"; (Matteo, 6,33) "Cercate prima il Regno di Dio e la sua giustizia  e tutte queste cose vi saranno date in aggiunta"; (1, Corinzi, 12, 31) "Chiedete i carismi più grandi!"; (1 Corinzi, 1, 26-29) "Considerate infatti la vostra chiamata, fratelli: non ci sono tra voi molti sapienti secondo la carne, non molti potenti, non molti nobili. Ma Dio ha scelto ciò che nel mondo è stolto per confondere i sapienti, Dio ha scelto ciò che nel mondo è debole per confondere i forti, Dio ha scelto ciò che nel mondo è ignobile e disprezzato e ciò che è nulla per ridurre a nulla le cose che sono, perché nessun uomo possa gloriarsi davanti a Dio. Ed è per lui che voi siete in Cristo Gesù, il quale per opera di Dio è diventato per noi sapienza, giustizia, santificazione e redenzione, perché, come sta scritto: Chi si vanta si vanti nel Signore".

Sei un bambino che mi sta leggendo in questo istante? Prova a dire "miao" alla Madonna e "bau" allo Spirito Santo. Per restare bambino tutta la vita ripetilo sempre, per essere bambini evangelici.

Hanno detto:

"I giusti si sdegnano di fronte al male, ma non hanno sentimenti di disprezzo; provano tristezza ma non cadono nella disperazione; si oppongono con forza, ma conservando l'amore, rivolgono eternamente rimproveri severi a difesa della giustizia, ma nell'intimo conservano dolcezza e carità" (San Gregorio Magno).
"... la filosofia ha, per eccellenza,  questo  scopo:   essa  conduce fino alla soglia del mistero, fino alle domande fondamentali alle quali soccorre la fede in Gesù Cristo, senso fondamentale, salvatore e fine di ogni cosa" (Cardinale Angelo Bagnasco).
"L'avarizia appare così come una forma mondana di consacrazione a un idolo, qualcosa cui si è disposti ad offrire tutta la propria vita, sacrificando per esso anzitutto la propria libertà e dignità" (Giovanni Cucci).
"Quando cerchiamo di comportarci così [pregando], il lavoro professionale diventa una palestra dove esercitare le più svariate virtù umane e soprannaturali: la laboriosità, l’ordine, il buon uso del tempo, la fortezza che porta le cose a compimento, la cura dei particolari… e tante piccole attenzioni per gli altri, che sono dimostrazioni di carità sincera e delicata" (padre Javier, prelato Opus Dei).
"La lamentazione sterile è di solito l'alibi dei pigri i quali pretendono di essere liberati dai loro mali ma non muovono un dito per cominciare loro stessi a reagire. Le rimostranze infinite, il dissenso verboso, la lagnanza permanente nascondono un'inerzia e una debolezza di spirito e non sono certo indizio di sdegno nobile ma di codarda acquiescenza ... Non fermiamoci a disapprovare soltanto, muoviamoci per trasformare e illuminare il mondo" (Gianfranco Ravasi).
"Alcuni pensano che avere la fede significa non avere dubbi. Al contrario: senza il dubbio non ci potrebbe essere nemmeno la fede ... La fede è amore e, come l'amore, deve essere una scelta libera. Il dubbio è lo spazio della nostra libertà" (Silvano Sirboni).
"La tristezza di chi soffre ingiustamente, è meglio della gioia di chi ha commesso iniquità" (Sant'Agostino)
"Oggi, nel mondo globalizzato, genti di origine e religione diverse vivono assieme. Questa convivenza rischia di diventare una Babele senza fondamento, incapace di educare al rispetto degli altri, carica di tensioni" (Andrea Riccardi).

I miei santi preferiti: San Gregorio Magno, San Domenico, San Giovanni Bosco. Prego per la loro intercessione a favore di tutti i visitatori del sito

Il mio canto preferito in Chiesa è "Custodiscimi": 1. Ho detto a Dio: senza di te/alcun bene non ho; custodiscimi/Stupenda è la mia eredità/Benedetto sei tu:sempre sei con me/Rit: Custodiscimi, mia forza sei tu. Custodiscimi, mia gioia, Gesù!/2. Ti pongo sempre innanzi a me:/al sicuro sarò, mai vacillerò!/Via, verità e vita sei:/mio Dio, credo che tu mi guiderai.

Poesia per bambini: Il treno dei miei sogni

Il treno dei miei sogni/me lo ha regalato una mamma speciale/vale a dire, la Madonna/mi porta nel mondo dei sogni/dove tutti i bambini giocano felici/e nulla li turba/così ho imparato a voler bene al papà e alla mamma/e ai miei fratelli e sorelle/canto di gioia/perché i sogni sono bellissimi/e il treno che è un po' matto/mi regala sogni in abbondanza.

Torna ai contenuti