Poesia religiosa - Il Perditempo.org

Vai ai contenuti

Il falco che uccide (gennaio 2022): "Ho visto un falco che uccide/non è né diabolico, né divino/ma un residuo profano della follia di oggi/che colora i muri delle strade/ma non può entrare nelle chiese/per benedire le anime/perché egli stesso è senz'anima".
Torna ai contenuti